Termini e condizioni ecommerce

 

INFORMAZIONI GENERALI

CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI VENDITA

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

OBBLIGO DEL CLIENTE

DEFINIZIONE DELL’ORDINE

MODALITA’ D’ACQUISTO

PAGAMENTO

CONSEGNA DEI PRODOTTI

GARANZIA DI CONFORMITA’ E PRODOTTI DIFETTOSI

DIRITTO DI RECESSO

MODALITA’ PER L’ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO

CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

RECLAMI

LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

RINVIO

 

INFORMAZIONI GENERALI

 

Le presenti Condizioni Generali di Vendita hanno per oggetto l’acquisto di prodotti proposti dall’Azienda—Frantoio Ghiglione P.IVA 01247840083 – effettuato a distanza tramite rete telematica sul sito www.frantoioghiglione.itappartenente a Frantoio Ghiglione – P.IVA 01247840083 con sede a—Dolcedo (Im)– Via Ciancergo, 25 . Ogni operazione di acquisto sarà regolata dalle disposizioni di cui al DLgs. 185/99, DLgs. 206/05; le informazioni dirette alla conclusione del contratto saranno sottoposte all’art. 12 del DLgs. 70/03 e, per quanto concerne la tutela della riservatezza, sarà sottoposta alla normativa di cui al DLgs. 196/03.

 

 

 

 

CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

 

I contratti di vendita dei prodotti sul sito www .frantoioghiglione.it  si considerano conclusi al momento in cui perviene l’ordine di acquisto effettuato dal cliente quest’ultimo lo accetta. -l’Azienda invierà tempestivamente al cliente ricevuta dell’ordine di acquisto effettuato dal cliente.

Il cliente, con l’invio telematico del proprio ordine d’acquisto, dichiara di aver preso visione e di aver accettato le presenti condizioni generali di contratto e si obbliga ad osservarle e rispettarle nei suoi rapporti con L’Azienda Frantoio Ghiglione.

 

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

 

-L’ Azienda ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 GDPR informa che i dati personali anagrafici e fiscali acquisiti anche verbalmente in riferimento ai rapporti commerciali instaurati, forniti direttamente dagli interessati, ovvero diversamente acquisiti nell’ambito dell’attività della società, formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa richiamata, compresi gli obblighi di riservatezza da questi previsti In relazione ai predetti potranno essere esercitati i diritti di cui all’articolo del GDPR.

 

OBBLIGHI DEL CLIENTE

 

Il Cliente è tenuto, prima di inoltrare il proprio ordine d’acquisto, a leggere accuratamente le presenti condizioni generali di vendita. L’inoltro dell’ordine di acquisto implica la loro integrale conoscenza e la loro accettazione. Il Cliente è tenuto, infine, una volta conclusa la procedura d’acquisto on-line, a stampare e conservare le presenti condizioni generali di vendita, già visionate ed accettate durante la fase di conclusione del contratto.

 

DEFINIZIONE DELL’ORDINE

 

Con l’invio dell’ordine on-line, il Cliente trasmette alla Frantoio Ghiglione una proposta di acquisto del prodotto e/o dei prodotti inseriti nel carrello. Quando il Cliente effettua un ordine on-line per i prodotti che ha inserito nel carrello, accetta di acquistarli al prezzo e ai termini indicati nelle presenti Condizioni Generali di Vendita.

 

L’Azienda Frantoio Ghiglione comunicherà al Cliente l’ accettazione e la conferma dell’ordine.

 

MODALITA’ D’ ACQUISTO

 

Il cliente acquista il prodotto, le cui caratteristiche sono illustrate on-line nelle relative schede descrittive e tecniche, al prezzo ivi indicato a cui si aggiungono le spese di consegna precisate sul sito. Prima dell’inoltro dell’ordine di acquisto viene riepilogato il costo unitario di ogni prodotto prescelto, il costo complessivo in caso di acquisto di più prodotti e le relative spese di consegna. Una volta inoltrato l’ordine di acquisto, il cliente riceverà da Frantoio Ghiglione un messaggio di posta elettronica attestante conferma di avvenuta ricezione dell’ordine di acquisto e contenente le informazioni relative alle caratteristiche principali del bene acquistato, l’indicazione dettagliata del prezzo, dei costi di consegna, dei tributi applicabili e dei mezzi di pagamento e contenente un rinvio alle condizioni generali di contratto e alle informazioni circa l’esistenza del diritto di recesso, alle condizioni e alle modalità del suo esercizio visualizzate sul sito.
A seguito dell’approvazione del Decreto Legge 4 luglio 2006 n. 223 “manovra bis” Art. 37 commi 8 e 9, convertito con la Legge 248 del 4 agosto 2006, entrata in vigore il 12 agosto 2006, con cui viene ripristinato l’obbligo di comunicazione dell’elenco clienti e fornitori in caso di emissione fattura, e del Decreto Legge 78 del 31 maggio 2010 convertito in Legge 122 del 30 luglio 2010, impone la necessità di richiedere ai clienti di comunicare PARTITA IVA e CODICE FISCALE negli appositi campi presenti sul sito.

 

PAGAMENTO

 

Il cliente può effettuare il pagamento dovuto scegliendo una fra le seguenti modalità elencate.

 

Pagamento con carta di credito: Nel caso in cui il consumatore intenda effettuare il pagamento tramite carta di credito, egli può avvalersi della procedura di pagamento con PayPal, idonea ad assicurare la riservatezza dei dati forniti dai clienti. Per ogni informazione e ulteriori Accordi Legali si rimanda il Cliente a consultare il sito www.paypal.com.

 

Pagamento con bonifico bancario: Il pagamento con bonifico bancario è effettuabile utilizzando i seguenti estremi:

 

– IBAN IT30 Z061 7545 0000 0000 0060 280 – Intestazione Frantoio Ghiglione

 

Nel caso in cui il pagamento venga effettuato tramite bonifico bancario, il bene acquistato sarà spedito con le modalità riportate al successivo paragrafo “Consegna dei Prodotti”, all’indirizzo indicato dal cliente al ricevimento dell’accredito, quindi mediamente entro due/cinque giorni dopo l’effettuazione del bonifico (le tempistiche variano a seconda dell’Istituto di Credito utilizzato). Per agevolare l’iter potrà essere inviata la ricevuta di pagamento unita al vostro numero ordine via via e-mail a: info@frantoioghiglione.it

 

CONSEGNA DEI PRODOTTI

Il bene acquistato, unitamente alla relativa fattura, è consegnato tramite corriere all’indirizzo specificato dal Cliente al momento dell’ordine on-line. Eventuali esigenze specifiche dovranno essere prospettate dal cliente al momento dell’ordine stesso. Nel caso di mancato recapito per assenza del destinatario, all’indirizzo da lui indicato nell’ordine, il corriere lascerà un avviso e riproverà una seconda volta; se il destinatario risultasse ancora assente, la merce verrà riconsegnata al mittente (Frantoio Ghiglione).

 

GARANZIA DI CONFORMITA’ E PRODOTTI DIFETTOSI

 

Il Frantoio Ghiglione risponde per ogni eventuale difetto di conformità che si manifesti entro il termine di scadenza del bene se lo stesso è stato ben conservato.
Ai fini del presente contratto si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello; c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura; d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti. Il consumatore decade da ogni diritto qualora non denunci al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui il difetto è stato scoperto. La denuncia non è necessaria se il venditore ha riconosciuto l’esistenza del difetto o lo ha occultato.In ogni caso, salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entrosei mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità. In caso di difetto di conformità, il consumatore potrà chiedere, alternativamente e senza spese, alle condizioni di seguito indicate, la sostituzione del bene acquistato, una riduzione del prezzo di acquisto o la risoluzione del presente contratto, a meno che la richiesta non risulti oggettivamente impossibile da soddisfare ovvero risulti per il venditore eccessivamente onerosa ai sensi dell’art. 130, comma 4, del Codice del Consumo. La richiesta dovrà essere fatta pervenire in forma scritta, a mezzo raccomandata con ricevuta diritorno o tramite posta elettronica certificata a frantoio.ghiglione@legalmail.it  la quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla richiesta, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro sette giorni lavorativi dal ricevimento. Nella stessa comunicazione, ove il venditore abbia accettato la richiesta del consumatore, dovrà indicare le modalità di spedizione o restituzione del bene nonché il termine previsto per la restituzione o la sostituzione del bene difettoso.
Qualora la sostituzione sia impossibile o eccessivamente onerosa, o il venditore non abbia provveduto alla sostituzione del bene entro il termine di cui al puntoprecedente o, infine, la sostituzione precedentemente effettuata abbiano arrecatonotevoli inconvenienti al consumatore, questi potrà chiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto. Il consumatore dovrà in tal caso far pervenire la propria richiesta _alla Frantoio Ghiglione la quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla stessa, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro sette giorni lavorativi dal ricevimento.Nella stessa comunicazione, ove il venditore abbia accettato la richiesta del consumatore, dovrà indicare la riduzione del prezzo proposta ovvero le modalità di restituzione del bene difettoso. Sarà in tali casi onere del consumatore indicare le modalità per il riaccredito delle somme precedentemente pagate al venditore.

 

DIRITTO DI RECESSO

 

L’Acquirente ha in ogni caso il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi, decorrente dal giorno del ricevimento del bene acquistato.

Nel caso in cui il professionista non abbia soddisfatto gli obblighi di informazione su esistenza, modalità e tempi di restituzione o di ritiro del bene in caso di esercizio del diritto di recesso di cui all’art. 52 del Codice del consumo, il termine per l’esercizio del diritto di recesso è di 90 (novanta) giorni e decorre dal giorno del ricevimento dei beni da parte del consumatore.

Nel caso l’Acquirente decida di avvalersi del diritto di recesso, deve darne comunicazione al

venditore a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo_Frantoio Ghiglione, Via Ciancergo, 25 – 18020 Dolcedo (IM)
Ovvero tramite posta elettronica all’e-mail frantoio.ghiglione@legalmail.it, purché tali comunicazioni siano confermate dall’invio di raccomandata con ricevuta di ritorno

 

Ai fini dell’esercizio del diritto di recesso l’invio della comunicazione potrà validamente essere sostituito dalla restituzione del bene acquistato, purché nei medesimi termini. Farà fede fra le parti la data di consegna all’ufficio postale o allo spedizioniere.

La riconsegna del bene dovrà comunque avvenire al più tardi entro 30 (trenta) giorni dalla

data di ricevimento del bene stesso. In ogni caso, per aversi diritto al rimborso pieno del prezzo pagato,

il bene dovrà essere restituito integro e, comunque, in normale stato di conservazione.

L’Acquirente non può esercitare tale diritto di recesso per i contratti di acquisto di prodotti

audiovisivi o di software informatici sigillati, che sono stati dal medesimo aperti, nonché beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente, di fornitura di giornali, periodici e riviste, nonché beni il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare e in ogni altro caso previsto dall’art. 55 del cod. cons.

Le sole spese dovute dal consumatore per l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente

articolo sono le spese dirette di restituzione del bene al Fornitore.

Il Fornitore provvederà gratuitamente al rimborso dell’intero importo versato dall’Acquirente

entro il termine di 30 (trenta) giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso.

Con la ricezione della comunicazione con la quale l’Acquirente comunica l’esercizio del diritto

di recesso, le parti del presente contratto sono sciolte dai reciproci obblighi, fatto salvo quanto previsto

ai precedenti punti del presente articolo.

 

MODALITA’ PER L’ERSERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO

 

Il diritto di recesso si esercita con l’invio, entro il suddetto termine, di una comunicazione scritta all’indirizzo della Azienda venditrice mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Frantoio Ghiglione Via Ciancergo, 25 – 18020 DOLCEDO (IM) o tramite posta elettronica certificata all’indirizzo e-mail frantoio.ghiglione@legalmail.it

Qualora sia avvenuta la consegna del bene, il cliente è tenuto a restituirlo alla Frantoio Ghiglione entro il termine di 15 (quindici) giorni lavorativi decorrenti dalla data di consegna del bene. Il bene va restituito a  Frantoio Ghiglione sigillato, integro e in buono stato di conservazione nonché imballato nei suoi involucri originali. Al prodotto restituito va unita una copia della ricevuta elettronica dell’ordine. Le spese di restituzione del bene a Frantoio Ghiglione sono a carico del cliente.Se il diritto di recesso è esercitato dal cliente conformemente alle disposizioni contenute nella presente clausola, l’azienda Frantoio Ghiglione è tenuta al rimborso delle somme versate dal cliente. In particolare, la Frantoio Ghiglione procederà gratuitamente alla trasmissione dell’ordine di riaccredito relativo al costo del bene spedito comprensivo delle spese di spedizione entro 30 (trenta) giorni dalla data in cui è venuta a conoscenza dell’esercizio del diritto di recesso da parte del cliente. Questa operazione verrà effettuata tramite rimborso PayPal ove possibile ovvero accreditando la somma sul conto corrente bancario indicato dal cliente.Frantoio Ghiglione ha il diritto di respingere qualsiasi prodotto restituito con modalità diverse da quelle sopra specificate, così come i prodotti per i quali non siano state integralmente pagate dal cliente le spese di restituzione, oppure non siano state rispettate le modalità e i tempi indicati per la comunicazione dell’esercizio del diritto di recesso.

 

CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

 

In caso di mancato pagamento totale o parziale del prezzo di acquisto del bene Frantoio Ghiglione si riserva il diritto di dichiarare ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 del codice civile risolto il presente contratto mediante l’invio di una comunicazione scritta all’indirizzo elettronico del cliente.

 

RECLAMI

 

Per ogni eventuale reclamo o chiarimento, il cliente dovrà scrivere all’indirizzo di e-mail  info@frantoioghiglione.it

 

Il cliente verrà ricontattato per chiarimenti entro 3 (tre) giorni lavorativi dalla richiesta.

 

LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

 

Tutte le controversie nascenti dal presente contratto saranno devolute a un tentativo di conciliazione presso l’Organismo di mediazione della Camera di Commercio di Imperia e risolte secondo il Regolamento di conciliazione dalla stessa adottato.

Qualora le Parti intendano adire l’Autorità Giudiziaria ordinaria, il Foro competente è quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del consumatore, inderogabile ai sensi del’art. 33, comma 2, lettera u) cod. cons.

 

RINVIO

 

Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.

19.2. Per quanto qui non espressamente disposto valgono le norme di legge applicabili ai rapporti e alle fattispecie previste nel presente contratto, e in particolar modo l’art. 5 della Convenzione di Roma del 1980.

19.3 Ai sensi dell’art. 60 cod. cons., viene qui espressamente richiamata la disciplina contenuta nella Parte III, Titolo III, Capo I cod. cons.