[:it]La coltivazione dell’ulivo in provincia di Imperia, risalirebbe al 1100, ad opera dei frati Benedettini e il Frantoio Ghiglione, per la produzione dell’olio extravergine di oliva, utilizza la “Cultivar Taggiasca” prodotto tipico che cresce nell’entroterra imperiese.
Ciò che rende unico al mondo questo tipo particolare di oliva è la combinazione di tre elementi speciali: il terreno, il clima e l’acqua che insieme danno origine ad un frutto della terra ineguagliabile anche se sempre imitato.
Questo gioiello di madre terra ha una forma ellittica, piccola ma molto carnosa, scura e grinzosa dalle inconfondibili caratteristiche di gusto e delicatezza e garantisce un alto contenuto d’olio di qualità superio